Home Page Recensioni Black Metal Recensioni Thrash / Death Recensioni Grey Area Recensioni Demo Forum Live e Festivals Interviste e Report Links Contatti e Staff

Aeternitas Tenebrarum Music Foundation

1305 recensioni totali
lette 2059153 volte
cerca una recensione:
  
.
.

Furor Gallico
390 b.c. The Glorious Dawn
[2009]

La Setta
Rito 1
[2007]

Neravendetta
Demo 2009
[2009]

Decreto K
La Tomba Reclama la Tua Carne
[2006]

Nocturnian
God Is A Lie
[2008]
.

.
Aggiungi ai Preferiti
Metti come Pagina Iniziale
Segnala ad un Amico
.
OnlineUtenti connessi:: 4
2985158 pagine viste dal      09.08.05
BMOL ver.5.0 by MatMa
 


Firbholg
Ashes Of War
Autoprodotto
2009




Autore: matma
Letta: 2535 volte
Sito Ufficiale: http://www.firbholg.tk/
Il Nostro Voto: 8

Questo degli umbri Firbholg non è un debutto, ma un ritorno sulle scene dopo 8 anni dal precedente lavoro datato appunto 2001; un'autoproduzione per l'esattezza che ci riconsegna i Nostri con un epico e battagliero Black Metal dalle tinte folkeggianti e gloriose. Un concept che racconta le gesta di epici personaggi e delle terre di Talash, mistico mondo intrappolato nell'immaginario fantasy degli autori, popolato da Elfi, Troll, Orchi e altre fantastiche e terrificanti creature.

Musicalmente come detto siamo nelle prossimità di un Black Metal molto epico, farcito di riffing melodicamente molto interessanti, sicuramente ispirati non solo dalla musica "estrema" ma anche e in una misura non trascurabile al Metallo più tradizionalista degli anni' 80. Così dall'introduttiva "Wolmos Gathering", dall'incedere lento e incalzante si passa rapidamente all'oscura e teatrale "Faraway Realm", addentrandoci sempre di più nella storia narrata nei testi; "Ashes Of War" prorompe battagliera, invasa da tinte epicheggianti che ricordano all'altezza del chorus anche qualcosa di Taake. "Swordsman" si apre con un altro riff epico e trascinante, intarsiato da suoni di tastiere in sottofondo. Le atmosfere tornano a farsi più cupe e nere con "In The Blackest Dungeon", sempre votata ad un'epicità a tutto tondo ma capace di disegnare un alone di mistero ed oscura teatralità.

Ma l'apice dell'epicità e forse raggiunto con la seguente "The Shadow's Son", grande il riffing iniziale, ottimo il rallentamento sulle prime strofe, di impatto notevole. Da segnalare l'ottimo lavoro da parte di tutti i musicisti ma in modo particolare del drumming che sa dare il giusto "tocco" a seconda di ciò che la storia richiede in quel preciso momento a livello di ritmo, di accenti e di cadenze. "Beyond All Hopes" è una cavalcata trascinante da headbanging sotto al palco, capace di un break centrale ancora una volta enormemente teatrale ed epico, mentre la conclusiva "A Dying Empire" è un lungo brano di oltre 8 minuti dove vengono messe in evidenza tutte le influenze e le facce di questa band; epica, cupa nell'intreccio di pianoforte che compare nella parte iniziale, feroce e battagliera nella strofa, gloriosa e drammatica con le voci della battaglia in sottofondo nella parte finale, mentre le chitarre disegnano riff epici e tragici al tempo stesso. E' un impero che muore, è la fine di un viaggio fantastico in terre lontane.

E' un album questo un po' "diverso" dai classici dischi Black Metal che siamo abituati ad ascoltare solitamente, soprattutto per quanto riguarda il concept lirico che qui si amalgama alla perfezione con le musiche. La produzione forse se fosse stata un po' più "pulita" avrebbe dato più effetto al disegno che si è voluto creare, ma è solo una piccolezza trascurabile. I Firbholg sono una band completa sotto tutti i punti di vista, capace di creare musiche emozionanti e fuori dal tempo. All'interno del booklet illustrato troverete naturalmente tutti i testi per seguire brano dopo brano l'evolversi della storia. Bentornati dunque Firbholg e speriamo che il prossimo disco non tardi ad arrivare, e soprattutto che qualche label possa accorgersi di voi. Consigliato agli amanti del Black Metal più epico e di ispirazione Fantasy.


Track List:

01. Wolmos Gathering
02. Faraway Realm
03. Ashes of War
04. Swordman
05. In the Blackest Dungeon
06. The Shadow's Son
07. Beyond All Hopes
08. A Dying Empire


VERSIONE STAMPABILE

Cerca questo album su ATMF Black Metal Mailorder




TUTTE LE RECENSIONI PER QUESTA BAND
Cover
Recensione
Autore
Voto

Firbholg
Ashes Of War

Autoprodotto
2009
matma
8

www.blackmetalonline.com ©2002-2008