Home Page Recensioni Black Metal Recensioni Thrash / Death Recensioni Grey Area Recensioni Demo Forum Live e Festivals Interviste e Report Links Contatti e Staff

Aeternitas Tenebrarum Music Foundation

1305 recensioni totali
lette 2005374 volte
cerca una recensione:
  
.
.

Furor Gallico
390 b.c. The Glorious Dawn
[2009]

La Setta
Rito 1
[2007]

Neravendetta
Demo 2009
[2009]

Decreto K
La Tomba Reclama la Tua Carne
[2006]

Nocturnian
God Is A Lie
[2008]
.

.
Aggiungi ai Preferiti
Metti come Pagina Iniziale
Segnala ad un Amico
.
OnlineUtenti connessi:: 2
2913406 pagine viste dal      09.08.05
BMOL ver.5.0 by MatMa
 


Faded
Essences
SoundScapes / Avantgarde
2008




Autore: matma
Letta: 2120 volte
Sito Ufficiale: http://www.faded.it/
Il Nostro Voto: 7.5

Musica piuttosto interessante quella proposta dai marchigiani Faded che ristampano un lavoro uscito originariamente nel 2005 sotto MKH Productions per SoundScapes / Avantgarde in un elegante digipack limitato a 500 copie. Una musica che si pone senz'altro sul versante estremo, prendendo la sua linfa vitale da un Black Metal bastardo incrociato con tempi dispari, Doom cadenzato, Rock acido e ipnotico, dove la voce Mkh979 riesce a spaziare dallo scream più ruvido con accenni di growl ad un pulito lieve e melodico che si adagia perfettamente sugli arpeggi, sotto al canto dei gabbiani, tra le note d'avorio di un pianoforte straziante. E pare di udire anche il reverbero di un sax quando in "Effects Of Silence" si riapre dopo il break centrale correndo verso gli 11 minuti e più, verso il termine del brano.

"Our Simmetry" ci racconta dunque la "loro simmetria", in altrettanti minuti è un brano che fa da solo la differenza, sensazioni forti e profonde, sempre piuttosto discostanti e dissonanti; sempre funeree e strazianti ma presenti, concrete. Interessanti i cambi di atmosfera così come quelli di umore, momenti sperimentali sulla parte centrale, momenti fortemente ipnotici, dove sopra note di chitarra acide sopravvive un flauto soave, e poi la simmetria, il significato di ciò che è la musica dei Faded è tutto racchiuso dal quarto minuto del brano, prima di un break di Black ferale e distruttivo che non ci si aspetterebbe. Stupire, forse stupire è l'obiettivo di questo duo, ed in effetti non sbaglia poi di molto, anzi. Forse un po' più di "sintesi" in alcuni casi non avrebbe guastato, ma direi che sono sottigliezze. "Philosophical Obsession" e "Lacrima" sono altri due brani che potrei descrivere così come ho descritto i primi due, entrambi lunghi oltre 11 minuti (quasi 14 per "Lacrima"), entrambi folli, contaminati e dissonanti, entrambi geniali nel loro malsano incedere.

Quindi mi fermo, certo di aver dato abbastanza indizi. I Faded sono stati una piacevole sorpresa, purtroppo non li conoscevo, in passato non avevo sentito la prima edizione del disco. Musica "strana", anche se ormai ci sono tanti gruppi che tentano di impressionare i palati più fini con qualcosa di analogo; ma devo dire che i Faded a differenza forse di altri non cercano di strafare, non inseguono il colpo "ad effetto", il canone è sempre molto simile all'interno del lavoro, i quattro brani seppur lunghi e talvolta forse un po' troppo prolissi, non si discostano di molto tra di loro, creando una perfetta amalgama ed incastonando il lavoro in uno "stile" (passatemi il termine) dopotutto più definito che in altri casi. Quindi se siete curiosi di sentire questo lavoro, se vi affascina la descrizione di una musica comunque nerissima, cupa e desolante, allora avvicinatevi ai Faded, assaporate l'oscurità e tutte le sue forme.

"L'Ossessione non risiede in parti malate della nostra mente;
la nostra mente è ossessione".



Track List:

01. Effects Of Silence
02. Our Symmetry
03. Philosophical Obsession
04. Lacrima


VERSIONE STAMPABILE

Cerca questo album su ATMF Black Metal Mailorder




TUTTE LE RECENSIONI PER QUESTA BAND
Cover
Recensione
Autore
Voto

Faded
Essences

SoundScapes / Avantgarde
2008
matma
7.5

www.blackmetalonline.com ©2002-2008