Home Page Recensioni Black Metal Recensioni Thrash / Death Recensioni Grey Area Recensioni Demo Forum Live e Festivals Interviste e Report Links Contatti e Staff

Aeternitas Tenebrarum Music Foundation

1305 recensioni totali
lette 2043987 volte
cerca una recensione:
  
.
.

Furor Gallico
390 b.c. The Glorious Dawn
[2009]

La Setta
Rito 1
[2007]

Neravendetta
Demo 2009
[2009]

Decreto K
La Tomba Reclama la Tua Carne
[2006]

Nocturnian
God Is A Lie
[2008]
.

.
Aggiungi ai Preferiti
Metti come Pagina Iniziale
Segnala ad un Amico
.
OnlineUtenti connessi:: 2
2965253 pagine viste dal      09.08.05
BMOL ver.5.0 by MatMa
 


Blindead
Autoscopia - Murder In Phazes
Deadline Records / Foreshadows Music
2008




Autore: matma
Letta: 1929 volte
Sito Ufficiale: http://blindead.net/
Il Nostro Voto: 7

Nati nel 1999 ma giunti solo nel 2006 all'esordio discografico con "Devouring Weakness", i polacchi Blindead giungono al secondo lavoro sulla lunga distanza con questo "Autoscopia - Murder In Phazes", prodotto dalla Deadline Records qualche mese fa. La band si cimenta in un Progressive Doom dalle tinte Noir e decadenti sfruttando la teatrale ugola del singer Nick Wolverine capace sulle parti clean di profondi vocalizzi densi e pastosi così come nelle disperate grida growl / scream in tremendi e lancinanti ululati di disperazione. La musica essendo il Doom la partitura predominante risulta monolitica e plumbea, cadenzata e depressa nei momenti più "soft", tragica e tratrale in quelli più rabbiosi, fortemente debitrice delle origini di questo genere (un nome a caso... Black Sabbath), e lo si sente nel riffing così come nelle atmosfere ricreate in queste 7 tracce.

Sette tracce per la verità di non facile assimilazione; la durata media è piuttosto elevata e l'evoluzione delle stesse risulta pesantissima, ancor di più di quello che ci si potrebbe aspettare in alcuni casi, rendendo l'ascolto un'esperienza sicuramente ostica per chi non ha orecchie abituate a sonorità dilatate e spettrali come queste. Citare un pezzo piuttosto che un altro mi pare fuori luogo, l'affresco in bianco e nero sprigionato dalle note dei Blindead vive di un tutt'uno inscindibile e per entrare appieno in sintonia con il mood del disco occorrono diversi attenti ascolti. In generale tutti i brani hanno qualcosa di buono, anche se certi momenti forse vengono esageratamente protratti per troppe battute il che non facilità l'impresa. Tuttavia l'atmosfera è davvero degna di interesse da parte nostra, la capacità di costruire trame oscure e di grande pathos è infatti nel dna dei nostri e non occorre più di un ascolto per rendersene subito conto.

Insomma come detto più volte nel corso della recensione si tratta di un disco di non facile assimilazione, sicuramente non adatto a tutti e magari meno ancora al lettore "standard" di questa webzine. Tuttavia mi sento di dire che il disco è buono sotto molti aspetti e l'ascolto potrebbe risultare davvero interessante per qualcuno tra di voi; consiglio naturalmente un approccio preventivo all'acquisto del cd, magari facendo un salto sul MySpace della band all'indirizzo www.myspace.com/blindead. Da sentire molte volte, di nicchia ma un lavoro di buon livello.


Track List:

01. Phaze I: Enlightenment
02. Phaze I: Abyss
03. Phaze II: Symmetry
04. Phaze II: Phenomena
05. Phaze III: Blood Bond
06. Phaze III: A Nice Night for a Walk
07. Phaze IV


VERSIONE STAMPABILE



TUTTE LE RECENSIONI PER QUESTA BAND
Cover
Recensione
Autore
Voto

Blindead
Autoscopia - Murder In Phazes

Deadline Records / Foreshadows Music
2008
matma
7

www.blackmetalonline.com ©2002-2008