Home Page Recensioni Black Metal Recensioni Thrash / Death Recensioni Grey Area Recensioni Demo Forum Live e Festivals Interviste e Report Links Contatti e Staff

Aeternitas Tenebrarum Music Foundation

1305 recensioni totali
lette 2045331 volte
cerca una recensione:
  
.
.

Furor Gallico
390 b.c. The Glorious Dawn
[2009]

La Setta
Rito 1
[2007]

Neravendetta
Demo 2009
[2009]

Decreto K
La Tomba Reclama la Tua Carne
[2006]

Nocturnian
God Is A Lie
[2008]
.

.
Aggiungi ai Preferiti
Metti come Pagina Iniziale
Segnala ad un Amico
.
OnlineUtenti connessi:: 5
2966793 pagine viste dal      09.08.05
BMOL ver.5.0 by MatMa
 


Mgla
Mdlosci
Garazel / Flagellum
2006




Autore: Corax
Letta: 2327 volte
Sito Ufficiale: http://www.hatepropaganda.org/mgla
Il Nostro Voto: 7

7" uscito nel 2006 sotto Garazel / Flagellum Hereticorum questo “Mdlosci” rappresenta il secondo lavoro ufficiale degli Mgla, band formatasi nel 2000 a Cracovia, per volere del mastermind M., coadiuvato dal batterista Darkside (entrambi anche in Kriegsmachine). Onestamente parlando gli Mgla ("Nebbia" in polacco) non aggiungono nulla di nuovo al discorso musicale estremo, ne a livello prettamente compositivo, tanto meno a quello delle tematiche trattate, le quali come possiamo immaginare vertono su introspettive più o meno oscure circa la natura umana, checché sfogliando lo scarno booklet si possa notare una certa padronanza linguistico / gnoseologica da parte del buon M.

In ogni caso “Mdlosci” si presenta come un EP composto da due sole tracce, per la durata complessiva di poco più di dieci minuti, le quali però godono di una raffinatezza al livello di songwriting e di suono da far rimpiangere una durata tanto breve. Sicuramente l’elemento che immediatamente salta all’orecchio è il riffing che, pur accostandosi al filone più cadenzato e oscuro del Black Metal riesce a guadagnarsi una certa originalità anche grazie ad una buona equalizzazione delle chitarre, cosa ormai sempre più rara in lavori underground come questo. E’ proprio grazie al riffing e ai suoni morbidi delle corde che “Mdlosci” riesce a creare all’interno dei suoi due episodi - chiamati semplicemente I e II - momenti molto intensi, dalle atmosfere al contempo malinconiche e aggressive. Volendo fare degli accostamenti, penso vengano da se i riferimenti ai primi lavori di Burzum, in particolar modo del peridodo “Aske” anche se, come già detto, gli Mgla grazie ad un ottima padronanza del genere non hanno bisogno di pagar pegno a nessuno. Un altro plauso particolare va all’uso delle screaming vocals che, anche se non particolarmente potenti, riescono ad intricarsi perfettamente nella trama delle songs, contribuendo ottimamente a conferire al lavoro quell’aurea sulfurea e decadente tanto cara agli ascoltatori più nostalgici. Una piccola critica va fatta a mio parere alla registrazione delle tracce di batteria, la quale risulta, soprattutto nella prima traccia un po’ deboluccia e lievemente staccata dal contesto sonoro.

In definitiva Mdlosci è un buon prodotto, molto sincero e viscerale che sicuramente verrà apprezzato molto tra coloro i quali sono alla ricerca di un buon Black Metal dai tempi medi senza troppi orpelli.


Track List:

01. I
02. II


VERSIONE STAMPABILE

Cerca questo album su ATMF Black Metal Mailorder




TUTTE LE RECENSIONI PER QUESTA BAND
Cover
Recensione
Autore
Voto

Mgla
Presence

Northern Heritage
2006
Count Holocaust
8

Mgla
Mdlosci

Garazel / Flagellum
2006
Corax
7

www.blackmetalonline.com ©2002-2008