RECENSIONE PRESA DA WWW.BLACKMETALONLINE.COM


Marduk
Heaven Shall Burn... (when we are gathered)
Osmose Productions
1996




Autore: minghiolo
Letta: 2293 volte
Sito Ufficiale: http://www.marduk.nu
Voto: 7.5

Più che un disco Heaven Shall Burn potrebbe sembrare un libro profetico scritto da qualche veggente satanico che prevede la conquista del mondo da parte delle forze infernali.

Bè forse i Marduk in cuor loro pensano proprio questo.Lo si evince dalla traccia 5 "Darkness It Shall Be".

Uno dei dischi black più tirati che abbia mai sentito. Un tormento dall'inizio alla fine. In puro stile Marduk, famosi più per la cattiveria dei loro lavori più che per la fantasia compositiva.
Percussioni da 300bps che risuona nelle orecchie come un martello pneumatico (anche con gli stessi effetti!!):
Nonostante la "omogeneità" delle canzoni, Heaven Shall Burn è comunque un ottimo disco che presenta notevoli dosi melodiche interpretate dalle chitarre, che richiamano molto lo stile degli Immortal.
La produzione è scarsa come sempre e il songwriting ha la solita influenza satanica. Anzi, come detto in precedenza, i testi sono "profetici" e molto molto "oscuri".

In definitiva un cd bello, che da molta carica. Certo non originalissimo ma che comunque ci demolirà l'anima per 35 minuti.

RECENSIONE PRESA DA WWW.BLACKMETALONLINE.COM